giovedì 15 dicembre 2011

Legatevi le tube, sono arrivati i Reborn!

12 commenti
Donne!
Siete stufe di sbragarvi i genitali per partorire quei dolci fagottini urlanti?
Da oggi nessuno al mondo dovrà più subire un'episiotomia: sono arrivati i Reborn Baby!
Ma cosa sono?
Semplice: degli inquietantissimi, iperrealistici, sconvolgenti e costosissimi bambolotti.
Dei neonati fasulli, realizzati con cura per le esaurite di turno!



Che ne dite?
Visto in foto ingannerebbe, eh?
Questi "Reborn Babies" (letteralmente: bambini rinati) vengono prodotti un po' in tutto il mondo da delle artigiane che partono da dei kit base per poi modificarli o addirittura scolpendoli da zero.
Potrete ordinarli a seconda delle vostre preferenze: europei, asiatici, afroamericani...addirittura elfici!



Che volete di più?
Potrete trovarli anche su Ebay, da cifre base che si aggirano attorno ai duecento Euro, fino a sfiorare il migliaio per le creazioni più particolari.
C'è chi colleziona queste bambole per scopo "artistico" e chi invece rientra nella branca degli "affetti da gravi patologie psicologiche" e passa la giornata portandoseli in giro come se fossero bambini veri, comprandogli persino sedile per auto e passeggino, come nel caso dell'utente YouTube Rebornsrock (ed il nome già dice molto) che ha voluto condividere con noi la favolosa esperienza che ha condiviso con la sua "bambina" Kinley a Disneyworld.
Sì, a Disneyworld. Con la "bambina". Nel passeggino.
Sì.


Da uno dei tanti siti di produttrici possiamo leggere:

"Il processo di nascita una bambola consiste nel creare un bambino il più realistico possibile.

Ciò si ottiene in primo luogo acquistando o scolpendo uno stampo "bambola" per avviare il processo di nascita. E 'quindi necessario iniziare a colorare la testa delle bambole, il corpo e gli arti attraverso una varietà di tecniche diverse per dare un effetto molto realistico, simile alla pelle umana.

Questa operazione richiede più strati di vernici diverse per creare effetti screziati come quelli della pelle di un neonato. Aggiungiamo anche le vene e altri metodi per aggiungere dettagli di qualità per il miglior effetto realistico.

I nostri bambini arrivano ai clienti con un peso ed una morbidezza simili a quelli di un bambino reale. Braccia, gambe e testa sono dotate di pesi per dare ad ogni bambola un peso paragonabile a quello di un bambino.

Per la bambola che avrà i capelli e le ciglia, la nostra opzione preferita è quella di utilizzare per la testa e le ciglia mohair di alta qualità e colore adeguato.
Il processo di radicamento si ottiene usando un ago speciale che blocca ciascun settore di capelli nel corpo della bambola in vinile. Questo viene fatto filo per filo e può richiedere giorni, la pazienza è essenziale.

Le mani bambole del bambino ed i piedi sono anche colorati, le loro unghie piccole vengono curate e verniciate per dare una piacevole finitura lucida. Le nostre bambole possono essere realizzate con gli occhi aperti o chiusi. Le narici sono aperte in modo che il bambino possa respirare ed abbia anche una finitura realistica.

A richiesta possono essere aggiunte altre opzioni, come il battito cardiaco, il pianto, ciuccio e fiocchetto per capelli magnetico e via dicendo a seconda delle specifiche richieste dei clienti. Per rifinire la creazione è necessario il vestito nuovo del bambino: verranno utilizzati vestiti per bambini di qualità ed il vostro Reborn verrà inscatolato in un bel pacchetto, pronto per una nuova casa."


Vi sentite pronti per dare una nuova casa ad un bambino finto? Potrete portarlo in giro, mostrarlo agli amici, utilizzarlo come scusa per passare avanti alle casse (installate la funzione PIANTO e sarete a cavallo!), potrete scatenare il panico annegandolo in una fontana del parco per poi gridare a tutti "è uno scherzone!" e molto altro ancora.

E dai, su, spendete 'sti 200 Euro e compratevi il Reborn!

Ah, se non foste ancora convinti vi ingolosirò mostrandovi il video di Rebornluverbella che ci spiega come preparare i vostri "bambini" per la notte:



imparate ben bene e poi fate l'ordine, Natale si avvicina!

martedì 29 novembre 2011

Ecco il Va j-j Visor: lo scudo per le vagine delicate!

1 commenti


...no, non si tratta dell'ennesimo scherzone.
È vero.
E si chiama Va j-j (che per gli americani è un modo "carino" di dire VAGINA) Visor ed è un vero e proprio scudo protettivo.
Ma...a che serve?
Ve lo sarete chiesto tutti, immagino.
Beh: il Va j-j Visor serve a proteggere le piccole labbra, il clitoride ed il canale vaginale da eventuali LAMETTATE date A CASO dalle più stolte delle femmine alla ricerca della depilazione perfetta, dalle fanatiche dell'abbronzatura totale e via dicendo.
Ma analizziamo il prodotto nello specifico ed andiamo a citare dal sito dei produttori:

"Sapete a quanti pericoli le donne espongono giornalmente le loro Va j-j?

È da pazzi!!!

Mettono cera calda vicino alle loro Va j-j!
Usano rasoi vicino alle loro Va j-j!
Mettono crema depilatoria vicino alle loro Va j-j!
Colorano i loro peli laggiù!
Abbronzano le loro Va j-j!
Fanno persino piercing e tatuaggi vicino alle loro Va j-j!
Fanno tutte queste cose e non fanno nulla per proteggere le loro Va j-j. "


...adesso, ammesso che fino ad oggi non sapevo di avere una Va j-j (che in effetti è molto più carino del classico ed inquietante "VAGINA"), mi chiedo quanto io sia stata miracolata nella mia vita.
Ci credete che sono sopravvissuta per ben 28 anni senza un Va j-j Visor e la mia vagina è ancora tutta lì?
Non l'ho scalfita coi rasoi asportandone pezzi a casaccio, non l'ho abbronzata a morte e tanto meno mi ci sono fatta scappare una litrata di cera rovente sopra.
Comunque, andiamo avanti.
Chiaramente sul sito del produttore ci sono le istruzioni per l'uso e mi sembra doveroso tradurveli.

"1. Lavati le mani e rimuovi il Va j-j Visor dalla confezione sigillata

2. Impugna il Va j-j Visor dal basso tramite la maniglia zigrinata tra il tuo pollice ed indice. La coda piatta dovrebbe trovarsi verso il basso, la "coppa" più profonda verso l'alto.

3. Alza una gamba o accucciati leggermente ed apri leggermente le piccole labbra con le dita. Sistema gentilmente il Va j-j Visor a posto sopra le tue piccole labbra/clitoride ed apertura vaginale e ripiega le grandi labbra sopra il Va j-j Visor. È così facile!

4. Il Va j-j Visor dovrebbe risultare comodo se posizionato correttamente. Se non lo fosse, rimuovetelo e provate ancora.

5. Il Va j-j- Visor dovrà risultare ben assicurato al corpo prima di applicare creme depilatorie, cera o lozioni.
Piercings nell'area potrebbero creare problemi ed impedire una corretta aderenza.

6. Per creare un effetto ventosa, spalmate del lubrificante all'interno del Va j-j Visor. Potrete usare anche la saliva per quello che a noi piace chiamare metodo "lecca ed attacca".
Una volta che il Va j-j Visor sarà posizionato correttamente, premetelo per creare un effetto ventosa.

7. Tutte le creme, lozioni e cere vanno rimosse prima di rimuovere il Va j-j- Visor.

8. Quando hai finito di utilizzare il Va j-j Visor buttalo nella spazzatura, è riciclabile!
NON GETTARE NEL WATER. "


Vi lascio con un video della trasmissione statunitense "The Doctors" che illustra il prodotto in seguito alla domanda di una telespettatrice e vi auguro BUONA DEPILAZIONE.

mercoledì 19 gennaio 2011

Non dovrete più stare ad ascoltare tutte le stronzate che vi dicono grazie ai Ladybuds!

2 commenti


...donne!

Vi sarà capitato qualche volta nella vita di desiderare ardentemente la sordità (totale o parziale), magari per evitare di sentire stronzate pronunciate dal prossimo, magari per non sentire rumori molesti e via dicendo.
Ma come indurla?
Le dita nelle orecchie (magari accompagnate dal classico "LA-LA-LA-LA-LA-LA...") non sono proprio una cosa "da signora" e dopo un po' ci si stanca pure, i tappi tradizionali sono scomodi da portare in giro, li perdereste sicuramente all'interno della borsetta, il cotone appallottolato è roba da barboni, dunque non ci resterebbe che continuare ad ascoltare ciò che non vorremmo sentire se non esistessero i LADYBUDS!

Cosa sono?

Semplice: degli elegantissssssimi orecchini a pendente che tra fronzoli, frizzi e lazzi includono tappi per le orecchie (sagomati a pseudofiorellini) .




I produttori ci invogliano ad acquistarli con slogan del tipo "take care of your ears in a cool and classy way" (prenditi cura delle tue orecchie in un modo cool e di classe) .
Insomma, chi non vorrebbe girare con questi aggeggi attaccati alle orecchie? Sono di classe, dopotutto. Lo dicono i produttori (che sono di New York e la sanno lunga sulla moda...)
Sono facili da indossare e si puliscono direttamente sotto l'acqua.
Disponibili in versione argentata, dorata e con cristalli Swarovski, faranno impazzire le vostre amiche (e potrete ficcarveli nelle orecchie per non sentire i loro gridolini di gioia quando li osserveranno ammirate ed incuriosite) .
Il tappo è realizzato in silicone anallergico ed ha un forellino che vi permetterà comunque di udire tutto ciò che accade attorno a voi ma a volume ridotto.

Per soli $30.00 potrete acquistare questi fantastici orecchini all'avanguardia scatenando in amici e parenti le invidie più feroci.

Acquistateli!

p.s. se poi con le orecchie tappate finirete per gridare sguaiatamente perché non vi sentite...affari delle tirchie che non hanno i Ladybuds! Chissenefrega!

martedì 21 dicembre 2010

Hai un cane? Tappagli il culo, che è poco chic!

0 commenti


No.

Non è uno scherzo. E' tutto vero!
Non ci bastava vedere il cucciolo di Labrador della Scottex al quale hanno cancellato l'ano (eppure era una pubblicità di carta igienica, sarebbe stato anche appropriato!), adesso lo vogliono cancellare anche ai cani "normali"!

Dall'America arriva Rear Gear: un simpatico "tappaculo" in plastica.
Basta attaccarlo alla coda del fedele amico a quattro zampe e non dovrete più vedere il suo ano.



Disponibile con diverse decorazioni (tra cui il simbolo Biohazard, una mirrorball, un Arbre Magique o uno smile), potrete acquistarlo per soli $6.00 !
E' possibile anche personalizzarlo con un'immagine a vostra scelta (la foto di qualcuno che vi sta particolarmente sulle palle, per esempio!) ma in questo caso vi costerà $20.00 (ma via, ne vale la pena).


Guardate come corrono felici con le loro simpatiche medagliette nascondi-ano! Sono molto meno sfrontati e più graziosi!
Ed osservate la qualità del prodotto: la medaglietta è in plastica e si può attaccare alla coda tramite il comodo laccetto regolabile in nylon.
Vi esorto inoltre ad apprezzare lo slogan dell'azienda: "NO MORE MR. BROWN EYE" (...)



Irresistibili, eh?
So che già avrete impugnato la carta di credito e sarete prontissimi ad effettuare un ordine di almeno dieci pezzi! Come resistere a questi tappaculo americani?

Ah...e se anche voi vi state chiedendo cosa potrebbe succedere qualora il cane dovesse espletare le proprie funzioni corporali...temo che la risposta sia sin troppo chiara! Ma non preoccupatevi: se il tappaculo si smerdasse completamente potreste nasconderlo con un'altro tappaculo!

domenica 21 novembre 2010

E bere da una lattina non sarà più tanto banale...

1 commenti
Diciamoci la verità: talvolta bere dalle lattine è proprio noioso!
Oltretutto il metallo gelido rischia di screpolare le nostre delicate e morbide labbra, dunque tocca correre ai ripari!
Fortunatamente qualche genio (che per sua fortuna è rimasto anonimo) ha inventato il Beer Boobs ed il Pecker Pop Top: rispettivamente una tetta ed un pene di gomma da applicare sulla sommità della lattina e dai quali poi suggere le nostre bevande preferite con somma grazia.



Da oggi le Signore potranno sfoggiare il Pecker Pop Top su ogni lattina, gettando lo sconforto tra le amiche più invidiose.
Pecker Pop Top è un vero status symbol, tutte lo vogliono!
Mostratelo con orgoglio in ufficio, allo stadio e perchè no, pure a tavola per le cene in famiglia.
Niente vi renderà più affermate ed "avanti" di un Pecker Pop Top, grazie al quale potrete anche mostrare ad amici e colleghi quanto siate valide e professionali nei rapporti orali.









Per i Signori, invece, una morbida mammella con tanto di capezzolone grazie al quale poter succhiare la bevanda preferita esattamente come facevano quando avevano due mesi.
Beer Boob è ideale per essere sfoggiata nelle serate tra veri uomini: oltre a favorire l'ingresso della birra dritto in bocca qualora siate ubriachi marci fa la differenza nel branco tra gli sfigati e gli sfigati con una tetta di gomma dalla quale bere (decisamente più cool dei primi).


Via, che aspettate? Compratevi uno di questi geniali e raffinatissimi dispositivi per bere e la vostra vita cambierà! Ideali anche come regalo natalizio (visto che si avvicinano le feste) per parenti ed amici!

venerdì 10 settembre 2010

Mangi troppo? Rendi il tuo cibo orrendo: Weight loss sunglasses!

0 commenti


...di male in peggio!
Se i blob di grasso non vi sembravano abbastanza per poter dimagrire, adesso potrete avvalervi anche dell'uso dei fantasmagorici Weight loss sunglasses!

...ma quante ne sanno questi giapponesi?
Andiamo ad analizzare il prodotto!

Secondo loro se durante i pasti indossate questi occhiali il vostro cibo sembrerà orrendo (vedi foto in basso), dunque dovreste mangiarne meno (...ma se il sapore è buono perchè dovrei smettere di mangiarlo?).
Apparentemente i colori "appetivizzanti" sono il rosso ed il giallo, il blu dovrebbe suscitarti l'effetto opposto e limitare la tua fame.
Il blu è associato alla calma ed alla tranquillità, può addirittura essere depressivo (per esempio, pensate all'espressione inglese "feeling blue").
Secondo i magnati inventori di questi occhiali combinando tutti questi effetti dovreste avere meno voglia di mangiare.


Ora, ammesso che funzionino (e ne dubito molto, visto che se un cibo profuma ed ha un buon gusto non saranno certo delle lenti blu a rendermelo meno gustoso)...vogliamo immaginarci seduti al ristorante in compagnia di amici con addosso questi occhialoni anni 70 in stile Ray Ban dei poverissimi?
O magari invitati ad un luculliano pranzo di matrimonio, vestiti di tutto punto, elegantissimi ma con l'occhiale più insensato e tamarro dell'universo?
Che poi, verrebbe da dire, basterebbe spiegare ai commensali il PERCHE' della presenza di questi occhiali improponibili dalle lenti blu che campeggiano senza vergogna sulla nostra faccia ma forse appariremo meno idioti lasciandoli nel dubbio.

Dunque se volete dimagrire credendo che il cibo blu faccia schifo vi basterà spendere €17,69 e smettere di frequentare ristoranti e pizzerie per salvare la reputazione.

Dividi il grasso in tanti piccoli blob e dimagrirai!

4 commenti

Vi starete chiedendo quale altra assurda idiozia vi sto per proporre, vero?

Dal giappone (quale novità!) con furore arriva la Boneless Belt!
Il metodo DEFINITIVO per perdere peso senza troppi sforzi, anzi, volendo anche senza sforzo alcuno.
Secondo la labile mente dei giapponesi è più facile dimagrire se dividi il tuo grasso in dei piccoli "blob".
La loro teoria (fortemente smentita da chiunque se ne intenda un minimo) si basa sul fatto che dividendoti la panza in grassi dadini mollicci il sangue affluisca maggiormente nella parte.
Il sangue, salvo ibridi umano-rettile, è caldo dunque secondo loro: zona più calda, più grassi bruciati! O__O

Secondo loro basterebbe indossare questo simpatico aggeggio in gomma profumata alla lavanda (che si, ti fa sudare come un animale ma almeno profuma) durante le normali attività giornaliere o meglio ancora durante l'esercizio fisico per perdere migliaia di chili in un attimo!
Che bellezza! Ad averlo saputo prima non avrei speso capitali in dietologi! Peccato solo che non funzioni, però volete mettere il fascino di poter mostrare attraverso la tshirt non più quel rotolo
indegno di ciccia molle, bensì decine di micro-tette?
Avere 30 tette non ha prezzo. Compriamolo!
 

Sconsigli per gli acquisti Design by Insight © 2009
This template is brought to you by : allblogtools.com | Blogger Templates