giovedì 15 dicembre 2011

Legatevi le tube, sono arrivati i Reborn!

Donne!
Siete stufe di sbragarvi i genitali per partorire quei dolci fagottini urlanti?
Da oggi nessuno al mondo dovrà più subire un'episiotomia: sono arrivati i Reborn Baby!
Ma cosa sono?
Semplice: degli inquietantissimi, iperrealistici, sconvolgenti e costosissimi bambolotti.
Dei neonati fasulli, realizzati con cura per le esaurite di turno!



Che ne dite?
Visto in foto ingannerebbe, eh?
Questi "Reborn Babies" (letteralmente: bambini rinati) vengono prodotti un po' in tutto il mondo da delle artigiane che partono da dei kit base per poi modificarli o addirittura scolpendoli da zero.
Potrete ordinarli a seconda delle vostre preferenze: europei, asiatici, afroamericani...addirittura elfici!



Che volete di più?
Potrete trovarli anche su Ebay, da cifre base che si aggirano attorno ai duecento Euro, fino a sfiorare il migliaio per le creazioni più particolari.
C'è chi colleziona queste bambole per scopo "artistico" e chi invece rientra nella branca degli "affetti da gravi patologie psicologiche" e passa la giornata portandoseli in giro come se fossero bambini veri, comprandogli persino sedile per auto e passeggino, come nel caso dell'utente YouTube Rebornsrock (ed il nome già dice molto) che ha voluto condividere con noi la favolosa esperienza che ha condiviso con la sua "bambina" Kinley a Disneyworld.
Sì, a Disneyworld. Con la "bambina". Nel passeggino.
Sì.


Da uno dei tanti siti di produttrici possiamo leggere:

"Il processo di nascita una bambola consiste nel creare un bambino il più realistico possibile.

Ciò si ottiene in primo luogo acquistando o scolpendo uno stampo "bambola" per avviare il processo di nascita. E 'quindi necessario iniziare a colorare la testa delle bambole, il corpo e gli arti attraverso una varietà di tecniche diverse per dare un effetto molto realistico, simile alla pelle umana.

Questa operazione richiede più strati di vernici diverse per creare effetti screziati come quelli della pelle di un neonato. Aggiungiamo anche le vene e altri metodi per aggiungere dettagli di qualità per il miglior effetto realistico.

I nostri bambini arrivano ai clienti con un peso ed una morbidezza simili a quelli di un bambino reale. Braccia, gambe e testa sono dotate di pesi per dare ad ogni bambola un peso paragonabile a quello di un bambino.

Per la bambola che avrà i capelli e le ciglia, la nostra opzione preferita è quella di utilizzare per la testa e le ciglia mohair di alta qualità e colore adeguato.
Il processo di radicamento si ottiene usando un ago speciale che blocca ciascun settore di capelli nel corpo della bambola in vinile. Questo viene fatto filo per filo e può richiedere giorni, la pazienza è essenziale.

Le mani bambole del bambino ed i piedi sono anche colorati, le loro unghie piccole vengono curate e verniciate per dare una piacevole finitura lucida. Le nostre bambole possono essere realizzate con gli occhi aperti o chiusi. Le narici sono aperte in modo che il bambino possa respirare ed abbia anche una finitura realistica.

A richiesta possono essere aggiunte altre opzioni, come il battito cardiaco, il pianto, ciuccio e fiocchetto per capelli magnetico e via dicendo a seconda delle specifiche richieste dei clienti. Per rifinire la creazione è necessario il vestito nuovo del bambino: verranno utilizzati vestiti per bambini di qualità ed il vostro Reborn verrà inscatolato in un bel pacchetto, pronto per una nuova casa."


Vi sentite pronti per dare una nuova casa ad un bambino finto? Potrete portarlo in giro, mostrarlo agli amici, utilizzarlo come scusa per passare avanti alle casse (installate la funzione PIANTO e sarete a cavallo!), potrete scatenare il panico annegandolo in una fontana del parco per poi gridare a tutti "è uno scherzone!" e molto altro ancora.

E dai, su, spendete 'sti 200 Euro e compratevi il Reborn!

Ah, se non foste ancora convinti vi ingolosirò mostrandovi il video di Rebornluverbella che ci spiega come preparare i vostri "bambini" per la notte:



imparate ben bene e poi fate l'ordine, Natale si avvicina!

12 commenti:

Uapa ha detto...

Ma non è tanto la bambola realistica che mi spaventa, conosco artigiani che ne creano in miniatura di spaventosamente realistiche e valgono quelle cifre allucinanti, per tutto il lavoro che c'è dietro.
Quello che mi spaventa seriamente è che ci sia qualcuno disposto a comprarle per sostituirle a dei bambini veri, portandosele dietro e simulando una figliolanza :-S
Cioè, magari (potendo permettermelo) comprerei anche io una bambola tanto realistica, ma mai mi sognerei di portarla al parco giochi o comprarle il seggiolino per auto °_°'

Anonimo ha detto...

ma scusate, che fastidio vi danno? ci sono donne che non hanno potuto avere bimbi e sono disperate e desiderano in una fase della loro vita provare quella sconvolgente emozione che ti dà guardare il tuo bimbo che dorme o stringerlo fra le braccia.....è vero è una cosa virtuale..ma se serve a farle setire meglio o se semplicemente ci piace avere una bambola reborn cosi come a qualcuno piace comprarsi pc, cellulari o mp3, BENVENUTO a chi crea reborn!!! siamo sempre pronti a giudicare...ma facciamoci i cavoli nostri per una volta.

Uapa ha detto...

Anonimo, anche lei sta giudicando. O meglio, sta esprimendo un suo giudizio, una sua opinione.
Conosco persone che creano queste bambole dal nulla e mi meravigliano per la loro pazienza, le ammiro sinceramente.
Ma se una donna che non può avere figli e vuole provare l'emozione di sentirsi mamma può permettersi di comprare non solo una di queste bambole, ma anche guardaroba, lettino e passeggino annessi, allora forse può anche permettersi di provare ad iniziare una pratica di adozione...
Per lo meno, io ci proverei. Preferirei spendere denaro e tempo per poter un giorno stringere un bambino vero, piuttosto che prendermi in giro (e farmi prendere in giro)accudendo maniacalmente una bambola, seppur bellissima.

Mella ha detto...

Io credo che ogni parola che possa venire espressa sia senza senso, ogni giudizio non abbia valore. Ci sono persone che collezionano bambole (io le colleziono). Ho un solo reborn, poi ho Masterpiece e ho anche le mie vecchie bambole di quando ero bambina. Il vecchio e amato Cicciobello piangeva se gli toglievi il ciuccio e quando ero ragazzina ricordo dei neonati tutti pieghe in vinile che imitavano i bimbi neonati che erano indirizzati al pubblico dei bambini.
Ora io mi chiedo: se una donna sceglie di avere un reborn e di comperargli tutto l'occorrente come se fosse un bimbo vero ( io non lo farei perchè colleziono le bambole e ci gioco), al posto di adottarlo, non pensate che forse i suoi problemi psicologici andrebbero valutati e rispettati. A volte non siamo abbastanza equilibrate per adottare un bimbo vero che ha bisogno di attenzioni continue, di amore, di affetto. Ed allora perchè non dare la possibilità a queste mamme mancate di giocare ( perchè non credo che nessuna donna sia così folle da credere vera la sua bambola) a fare la mamma? So che le reborn vengono usate con grande successo anche presso gli anziani che soffrono di alzhaimer e demenza senile... perchè non dare a chi non ha più la possibilità di prendersi responsabilità tanto grandi un piccolo appiglio di vita, anche se fittizio???

Per quanto riguarda il filmato presentato dela famigliola a Disneyland, faccio notare che uno è un uomo adulto ma la donna di fatto è una ragazzina, probabilmente la figlia di quel signore... e quindi da ragazzina sicuramente gioca a fare la mamma!!!!

Anonimo ha detto...

A me ste bambole piacciono.... nn sapevo che esistessero e se avessi la possibilità ne farei fare 2 come le mie bambine da neonate: i figli crescono talmente velocemente che quella fase ti sfugge.comunque nn bastano degli accessori per auto ecc e u na bambola per poter adottare un bambino, ci vuole il conto pieno altrimenti nn te li danno

Anonimo ha detto...

Io adoro queste bambole come adoro le statuine di elfi e fatine!! Ho acquistato poco tempo fa una bambola reborn ma ovviamente non la tratto come se fosse in bambino vero. La cosa che mi scoccia è che ci sono persone (non dico voi) che giudicano le persone che amano queste bambole e le apprezzano solo da un punto di vista artistico perche sono stati scritti articoli ecc su persone che usano la reborn come sostituto di un figlio volendo far passare per squilibrate anche tutte le altre donne che semplicemente le collezionano e le trovano affascinanti. Per me non è giusto espandere un giudizio negativo su tutte le collezioniste di reborn e coloro che le creano basandosi sulle azioni di alcuni!

lucinda drake ha detto...

La voglio!!!

MariAttila ha detto...

Ciao a tutti, sarei interessata a conoscere l’esperienza di chi ha voluto prendersi cura di una bambola reborn.
Cosa vi ha spinto a fare questa scelta?
Grazie sin da ora per le vostre risposte.

Anonimo ha detto...

Che ne adottino uno, ci sono tanti bambini rifiutati dalle loro madri.

Anzi no, meglio di no. In mano ad una di quelle psicopatiche un bimbo vero non potrà che soffrire.

Anonimo ha detto...

Vorrei segnalare che il blogger "Il Signor Distruggere" ha affrontato anche lui questo argomento, perlopiù concentrandosi sulle donne fuori di testa che possiedono queste bambole inquietanti e che le portano persino dal pediatra col passeggino. È stato ripreso anche da riviste nazionali, dev'essere uno di quei blogger che contano...

Anonimo ha detto...

Puoi possedere anche cento bambole reborn, l'importante è non usarle come feticcio con cui veicolare una forma perversa di affetto verso le cose e non verso esseri viventi. Usarle come sostituto di quei figli che magari per convenienza personale si è scelto di non avere, è sintomo di malattia mentale.

Anonimo ha detto...

Queste bambole costano anche migliaia di Euro e c'è chi ne colleziona a decine. Non stiamo parlando di poveracci. La gente povera i figli se li fa veri, e se non può averne... Se la prende nel didietro: o mangi, o ti compri la reborn doll. E chi, come me (laureato in Giurisprudenza), se gli va bene, guadagna 400 Euro al mese come assicuratore precario a cottimo e convive ancora coi genitori, non solo figli non potrebbe mantenerne, ma nemmeno ha donne gli vengano dietro: si sa, preferiscono tutte il figlio di papà col portafoglio gonfio. E allora cosa dovrei fare? Invece di cercarmi un lavoro migliore che possa mantenere una famiglia, dovrei comprarmi una "fidanzata reborn", forse?

Posta un commento

 

Sconsigli per gli acquisti Design by Insight © 2009
This template is brought to you by : allblogtools.com | Blogger Templates